Comune di Monsampolo del Tronto (AP)

ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI

Comune di Monsampolo del Tronto
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Notizie e Comunicati
Immagini
ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI
anziani_non_autosufficienti
14-10-2019 -

I Comuni dell’Ambito Sociale Territoriale - ATS n. 21 (San Benedetto del Tronto, Acquaviva Picena, Carassai, Cossignano, Cupra Marittima, Grottammare, Massignano, Monsampolo del Tronto, Montalto delle Marche, Montefiore dell’Aso, Monteprandone, Ripatransone) concedono contributi economici per le famiglie che svolgono assistenza ad anziani non autosufficienti, senza aiuti esterni o con assistente domiciliare privata.
 

COS’È L’ASSEGNO DI CURAÈ un contributo economico annuale di € 200,00 mensili riconosciuto alle persone anziane non autosufficienti che permangono nel proprio contesto di vita attraverso interventi di supporto assistenziale gestiti direttamente dalle loro famiglie o mediante assistenti familiari private in possesso di regolare contratto di lavoro.
 

QUALI SONO I REQUISITI DI ACCESSOa)    aver compiuto i 65 anni di età alla data di scadenza dell’avviso pubblico;
b)    essere dichiarata non autosufficiente con certificazione di invalidità pari al 100% (vale la certificazione di invalidità anche per il caso di cecità) e aver ricevuto il riconoscimento definitivo di indennità di accompagnamento. Vige l’equiparabilità dell’assegno per
l’assistenza personale continuativa erogato dall’INAIL se rilasciato a parità di condizioni dell’indennità di accompagnamento dell’INPS e alternativo a tale misura.
c)   essere residente e domiciliata, nei termini di legge, in uno dei Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale 21 “San Benedetto del Tronto”;
d)   beneficiare di interventi assistenziali gestiti direttamente dalla famiglia o da assistenti familiari in possesso di regolare contratto di lavoro. Non sono accoglibili le domande di coloro che vivono in modo permanente in strutture residenziali di cui alle L.R. 20/2002 e L.R. 20/2000 (es. Residenze protette, RSA, Casa di Riposo).

COME E QUANDO FARE DOMANDALa domanda deve essere redatta su apposito modello e consegnata presso il protocollo del Comune di San Benedetto del Tronto entro l'11 Novembre 2019.

PERCORSO PER ACCEDERE AL CONTRIBUTOL’ATS 21 di San Benedetto del Tronto predispone una graduatoria delle domande ammissibili redatta sulla base del minor reddito ISEE e dell’età maggiore in caso di pari ISEE e approvata dal Comitato dei Sindaci. La suddetta graduatoria non dà immediato diritto al contributo, il quale sarà subordinato agli esiti della successiva fase di valutazione dei casi da parte dell'assistente sociale.

QUANDO SI INTERROMPE L’ASSEGNO DI CURA- rinuncia scritta del beneficiario o del richiedente;
- decesso del beneficiario;
- inserimento permanente o superiore ai due mesi in struttura residenziale;
- accesso al Servizio di Assistenza Domiciliare anziani (SAD);
- col venir meno delle condizioni previste dal “Patto di assistenza domiciliare” sottoscritto;
- col venir meno delle condizioni di accesso al contributo.

Di seguito troverete l'avviso sintetico, l'avviso integrale ed il modello di domanda.

 
AVVISO.pdf (139 kb) File con estensione pdf


Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

REI
05-12-2017 -
  Il Reddito di Inclusione (ReI) è una misura nazionale di contrasto alla povertà. Il Rel si compone di due parti: un beneficio economico, erogato mensilmente attraverso una Carta di ....
30-01-2014 -
Il Responsabile del Servizio rendo noto che si può presentare domanda per l'erogazione di contributi per il sostegno alle locazioni residenziale private anno 2013 - L. 431/1998 e successive modifiche ....

Eventi correlati

Dal 18-02-2015
al 22-05-2015
Luogo: Stella di Monsampolo del Tronto - Acquaviva Picena
- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Monsampolo del Tronto (AP) è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it